Address : Via del Macao 6
00185 Roma

Mario Draghi e quella enorme apertura di credito

28/02/2021 - 28/02/2023

E' indubbio che l'Italia con il governo a guida Mario Draghi abbia agli occhi del mondo una guida autorevole, apprezzata dai mercati e con l'esperienza nel dialogo con i grandi della terra.

 

Pochi Presidenti del Consiglio italiani hanno potuto trattatre alla pari con Angela Merkel o ricevere rispetto dai cugini transalpini.

 

Tessere le lodi di Mario Draghi sarebbe superfluo in questo momento, anche alla luce dell'enorme apertura di credito avuta oltre che dai mezzi di infomazione anche da tutti gli schieramenti politici, come se fino a qualche settimana prima non fossero uno contro l'altro armati. 

 

E' altresi evidente che l'ex Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, un politico che c'è da scommetterci a breve verrà rivalutato, abbia passato molto tempo nel cercare di mettere insieme visioni diametralmente opposte dei partiti che lo sostenevano.

 

Visioni che rigurdavano la società, l'economia, il futuro del Paese.

 

Mario Draghi non avrà questo problema ma ad oggi, 28 febbraio 2020, ha di fronte l'ennesima ondata di una pandemia che non accenna a darci tregua ed in questi casi a poco serve il prestigio internazionale, la conoscenza dei mercati visto che c'è un nemico da battere piuttosto disinteressato a queste faccende, il Covid.

 

Spero, da italiano prima e da imprenditore poi, di non dover affermare a breve relativamente a Mario Draghi, " l'uomo giusto nel posto sbagliato ", perchè con una pandemia galoppante ed il problema della somministrazione dei vaccini vi sarebbe quasi la necessità di un governo di " protezione civile " con un solo obiettivo: la vaccinazione.

 

Per questo poco conta essere esperti di economia e finanza o avere una agenda piena di contatti, serve una organizzazione scientifica del lavoro per la somministrazione dei vaccini ed una disponibilità economica per trattare con i mercanti dei vaccini alias le case farmaceutiche visto che è piuttosto palese che queste stiano esclusivamente applicando le regole del mercato: maggiore la domanda maggiore il prezzo oltre che stimolo della domanda rendendo raro il prodotto.

Se non ci fosse di mezzo la salute potremmo considerarla una ottima azione di revenue management, tanto per rimanere in temi di interesse per i lettori del portale.

 

In un editoriale ho letto che nel corso del G20, che includerà anche la Cina , a cui all'Italia spetta la presidenza si potrebbe definire un piano mondiale di vaccinazione.

Una prima considerazione mi sembra ovvia: il G20 che si terrà a Roma e verrà aperto da Mario Draghi è previsto a maggio, conoscendo le dinamiche di queste organizzazione significherebbe che a maggio inizieremo a stendere i contenuti di un piano la cui applicazione ovviamente sarà successiva e non potrà quindi essere operativa prima della fine dell'anno.

 

Il Covid non aspetta. L' economia non può permettersi questi tempi.

 

Alcuni hanno definito il nostro Primo Ministro un fine politico e non solo un uomo di finanza, voglio davvero crederci perchè da oggi ogni giorno è prezioso e di tempo ce ne è sempre di meno, meno finanza, meno dialoghi e più orgnizzazione per le vaccinazioni.
Dico una cosa forte, anche se non politicamente corretta: una organizzazione militare.
 
 
Da uomo di solide basi democratiche non posso essere accusato di chissà quale deriva totalitaria di pensiero, ma gli eserciti servono a proteggerci, ed oggi sappiamo chi è il nostro nemico. 
 
 
Relativamente al tema che più sta a cuore ai nostri lettori, il turismo, salutiamo la nomina di un nuovo Ministro con portafoglio di spesa, sicuramente un segnale ed anche molto forte, ma di tentativi, chi ha la mia età ne ha visti più di uno, tutti naufragati alla luce del potere assegnato dalla nostra Costituzione alle Regioni.
 
 
Su questa riforma si dovrebbe spendere Draghi per fare felici gli operatori del comparto, e su questo si misurerebbero le sue abilità politiche. 
 

Ti ricordiamo infine che i professionisti del nostro gruppo sono a disposizione per affiancare gli imprenditori e le imprese alberghiere nella risoluzione delle criticità, scrivici info@robertonecci.it 

 

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui social cliccando sull'icona corrispondente



Maggiori informazioni, sulle nostre attività consulenziali sono disponibili sul sito www.neccihotels.it , relativamente alla finanza di impresa ed all'assistenza in situazioni speciali www.investhotel.it


»