Address : Via del Macao 6
00185 Roma

Come ripartire dopo il Covid - La strategia per una struttura alberghiera

18/03/2021 - 18/03/2023

In questi giorni molte imprese alberghiere si stanno interrogando su come ripartire.

Gia oggi dobbiamo pensare che la pandemia terminerà e dobbiamo necessariamente pensare al futuro per la ripartenza delle aziende alberghiere.

 

 

LO SCENARIO SOCIALE 

 

Se da una parte la crisi economica ha messo a dura prova l'economia ed è indubbio che vi sia stato un forte impatto sui redditi, dall'altra parte c'è stata in questo anno una propensione al risparmio da parte dei cittadini italiano ed Europei senza precedenti. 

Il risparmio si accumula quando l'economia non presenta occasioni di investimento, un risparmio che ha riguardato ovviamente una parte della popolazione non tutta, visto che è stato un periodo che ha visto anche l'aumento della povertà.

E' molto probabile quindi che, dopo un anno di forti limitazioni vi sarà un propensione al consumo molto forte.  Il viaggio sarà il vero toccasana per la salute delle persone, una astinenza da viaggio prolungata genera necessariamente voglia.

 

Questo lo scenario per il cliente leisure ovvero vacanziero, quel cliente che viaggia per rigenerare corpo e spirito o per scoprire i luoghi. 

Un cliente più attento alla pulizia, alla salute, al cibo, alla vivibilità degli ambienti e già si delineano cosi le caratteristiche dell'offerta ricettiva post Covid.

 

La pulizia degli ambienti ed i protocolli saranno degli standard minimi, l'offerta collaterale relativa al benessere della persona una pretesa standard ( Spa, percorsi benessere, rimessa in forma etc ), il cibo sarà un elemento cardine dell'offerta ricettiva e non necessariamente erogato solo in hotel, ( si dovranno prevedere partnership di natura culinaria per rendere un servizio vario e stimolante ), abbiamo infatti sperimentato asporto e consegna in loco di cibi e bevande, questo connubio dovrà continuare come modello di business strutturato. 

 

Gli ambienti dell'offerta ricettiva dovranno essere tecnologici ma semplici da usare, il servizio dovrà essere rapido e permettere ampie scelte e tutte personalizzabili.

L'implementazione tecnologica e la messa a sistema dei fornitori dell'azienda alberghiera sarà cruciale nei processi di gestione.

 

Il cliente business, che viaggia per motivazioni prevalentemente lavorative, sarà ugualmente attento all'offerta leisure della struttura, e cosi cibo, benessere, personalizzazione saranno centrali anche per i viaggiatori d'affari.

 

Ci saranno meno aziende almeno all'inizio della ripresa il che genererà una concorrenza agguerrita sugli account commerciali e non sempre il prezzo sarà l'elemento fondamentale inicideranno anche la qualità e la tipologia del servizio offerto.

 

La formazione in azienda dovrà essere continua, andranno analizzati moltitudini di dati sui quali prendere decisioni, il comportamento dei clienti andrà mappato già dall'accesso al sito sino al momento della sua partenza, ne vanno intercettati i gusti collaterali, le abitudini di acquisto, le modalità e la propensione alla spesa.

 

Ogni cliente dovrà alimentare una banca dati comportamentale dalla quale attingere informazioni per i processi e le strategie del presente e del futuro.

 

L'azienda dovrà essere rapida a cambiare rotta velocemente ed il personale dovrà avere come elemente cadine la flessibilità e la capacità di comprensione di fenomeni nuovi.

 

LO SCENARIO DELLE AZIENDE  

 

I nodi nati durante la pandemia verranno alla luce. Vi sarà una ripartenza della riscossione fiscale, un lento ritorno alla normalità dei tribunali, vi saranno cause di lavoro che verranno contrapposte le aziende ai lavoratori ai cui comincerà a mancare il sussidio elargito dallo Stato.

 

Una situazione ad oggi indecifrabile che tuttavia va affrontata in questi mesi che ci separano alla ripartenza.

 

Vanno programmate le politiche dei siti internet proprietari che dovranno evolversi ed aspirare ad essere veri e propri portali in grado di intercettare l'attenzione del clienti in una molteplicità di modi ed in funzione dei suoi gusti ( Blog, news economiche, informative etc ).

Si dovranno pensare veri e propri prodotti editoriali evoluti. 

 

I processi interni subiranno forti accellerazioni tecnologiche e non tutto il personale potrà essere adeguatamente formato all'uso, è cambiato il cliente cambierà l'interazione.

Maggiori servizi da erogare necessiteranno di maggiore attenzione sui costi, rigidi protocolli di controllo di gestione andranno implementati per una attenzione maniacale sui rendimenti di ogni singolo investimento o implementazione.

 

Non ci sarà più spazio per il modello gestionale di prima e per l'improvvisazione.  

 

Attraverso le varie società del nostro gruppo siamo in grado di creare programmi di ripartenza personalizzati sulla base della situazione di partenza di ogni struttura alberghiera

 

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui social cliccando sull'icona corrispondente.

 

Ti ricordiamo infine che i professionisti del nostro gruppo sono a disposizione per affiancare gli imprenditori e le imprese alberghiere nella risoluzione delle criticità, scrivici info@robertonecci.it 

 

Se ti piacciono le news del blog vedi tutti articoli qui: https://www.robertonecci.it/it/news.html

 

 



Maggiori informazioni, sulle nostre attività consulenziali sono disponibili sul sito www.neccihotels.it , relativamente alla finanza di impresa ed all'assistenza in situazioni speciali www.investhotel.it


»